Spedizione Gratuita per ordini a partire da €49,00

Insegnare l’inglese ai bambini: 5 consigli per i genitori

Cattura

Vorresti che tuo figlio imparasse l’inglese fin da piccolo ma non sai come aiutarlo? Ecco qualche attività che puoi intraprendere facilmente a casa con lui.

L’inglese come sai bene, è il presente e il futuro della comunicazione, sia per lavoro che nella vita di tutti i giorni. Insegnare l’inglese ai bambini, quindi, è un regalo enorme che noi adulti possiamo fare ai nostri figli e nipoti, per facilitar loro la vita: imparare una lingua straniera prima degli 8 anni è scientificamente provato essere molto più facile e spontaneo rispetto allo stesso processo in un’età più adulta. Inoltre, i bambini che fin dalla più tenera età apprendono due lingue, riescono a raggiungere un livello di pronuncia pari a quello di un madrelingua, obiettivo quasi impossibile da raggiungere per chi impara da grande. Le scuole dell’infanzia ormai includono l’inglese nel bagaglio di insegnamenti che devono avere i bambini, ma soltanto con una pratica frequente e l’inserimento della lingua nella quotidianità, si raggiunge una competenza linguistica degna di questo nome. La miglior scelta è quella di aiutare il bambino inserendo l’inglese nella sua routine quotidiana
senza farlo percepire come una materia di studio, ma bensì come una forma di comunicazione spontanea al pari della propria lingua madre. Oggi vediamo insieme qualche semplice esercizio e strumento per aiutare i bambini a imparare l’inglese in modo naturale e divertente.

Giochi e attività per insegnare inglese ai bambini

Imparare l’inglese giocando è sicuramente la scelta migliore consigliata da tutti i linguisti e pedagogisti. In questo modo il bambino impara senza accorgersene, il che significa che non si affatica né si
annoia. Ecco 5 idee pratiche per attività divertenti per insegnare inglese ai bambini a casa.

Cantare per imparare

Scegli una canzone semplice, anzi falla scegliere al tuo bambino, può essere ad esempio la canzone di un cartone animato che ama tanto oppure la sigla di una pubblicità. L’importante è che sia in
Inglese e gli piaccia, così da rendere tutto più facile. Cerca il testo online e insegnaglielo in modo molto semplice, lasciando che ripeta le tue parole se non sa leggere, oppure se è più grandicello, mostragli il testo e lascia che associ parole e suoni. Poi cantatela insieme, come un gioco divertente, stile karaoke. Perché sia efficace come insegnamento potresti scegliere con lui una canzone diversa ogni settimana e dedicare un momento fisso per voi in cui cantate insieme. Sarà un momento divertente e educativo senza che lui se ne renda conto! Inoltre passerai un po’ di tempo di sana condivisione con il tuo bambino (o nipotino).

Travestirsi e divertirsi

I bambini amano travestirsi. Mettere delle maschere, diventare qualcun’ altro, magari un eroe o eroina di film o fumetti. Scegliete un personaggio e travestitevi insieme con costumi veri o quello che avete (lenzuola, coperte, maschere di carta, poco importa!) e come unica regola dovete parlare in inglese. Anche se il livello è molto basico, non è un problema, qualunque dialogo, seppur breve e semplice è un esercizio utilissimo! Se anche parlate a monosillabi, non lasciare che lui si scoraggi, anzi incoraggialo a continuare e a dire quello che sa, anche se sbaglia, perché chi parla in italiano perde! All’inizio potrebbe rivelarsi difficile, ma vedrai che dopo la prima volta sarà davvero divertente stare insieme vestiti in modo buffo e cercare di comunicare in qualche modo pur di non parlare in
italiano 😅

Memory per ricordare e praticare

Alzi la mano chi non conosce Memory! Uno dei giochi più famosi di sempre, adatto anche per bambini molto piccoli (o adulti!) che conoscono solo qualche vocabolo di inglese. L’idea in più è quella di creare insieme le carte del gioco, disegnandole e colorandole. Una volta finite, potrete giocare a turno, tentando di trovare la giusta parola o definizione dell’immagine in inglese. Divertimento assicurato per tutta la famiglia!

Intrattenimento fa rima con apprendimento

Chi l’ha detto che per imparare una lingua bisogna studiare solo sui libri? Approfitta della passione del tuo bambino per cartoni animati e film per l’infanzia e impostali in lingua inglese, partendo dai più semplici, man mano aumentando la difficoltà. Se non hai un gran livello di inglese, farai molta più fatica tu che il tuo piccolo! Infatti, i bambini si scoraggiano molto meno di noi nell’apprendimento di qualcosa di nuovo, provando senza vergogna e imparando a comprendere grazie al contesto, in modo molto naturale. Per renderlo più semplice, puoi fargli scegliere il suo cartone preferito e guardarlo insieme tante volte (come sicuramente ama fare anche in italiano 😅 ) ma questa volta in inglese. In questo modo assocerà il piacere per quella pellicola alla lingua, percependola più positivamente. Per far sì che sia efficace, la visione di contenuti in lingua deve essere frequente, magari selezionando un giorno a settimana da dedicarvi.

Giochi e colori, l’inglese senza dolori

I giochi e le attività per imparare l’inglese sono davvero tantissimi, ma se dovessi rimanere senza idee puoi scegliere due strade:
1. rivisitare i giochi che facevi da bambina adattandoli alla lingua inglese (banale, ma efficace);
2. affidarti alle risorse della rete, infinite e sempre nuove.
Per entrambe vogliamo lasciarti qualche spunto. Tra i giochi più facili che puoi fare con bambini piccoli e particolarmente attivi usando l’inglese c’è per esempio “Strega tocca colore” dove qualcuno dice un colore e insegue i giocatori che devono toccare una superficie di quel colore, qualunque essa sia, pur di non farsi prendere. In questo caso basterà conoscere i nomi dei colori e poche altre parole perché il gioco funzioni. Per quanto riguarda, invece, le risorse online, sono davvero tante e per tutti i livelli. Qui sotto un paio di risorse molto utili per giochi e attività di tutti i tipi da scaricare gratuitamente:

  • Super Simple è un sito con tante attività gratuite da fare con i bambini. Card da stampare per imparare i nomi di categorie come animali, colori, professioni, ecc.. Disegni da colorare con le definizioni in inglese, attività da fare in casa e all’aperto come ricette tipiche legate alle festività e alle tradizioni anglosassoni (es. le uova da decorare per Pasqua, ecc).
  •  Il sito ufficiale dei giochi ESL (ESL significa “insegnamento dell’inglese come lingua straniera” ed è indirizzato proprio a tutti coloro che desiderano imparare la lingua pur non essendo madrelingua) è ricco di giochi per tutti i livelli di inglese, attività per imparare il vocabolario, giochi interattivi, quiz e video.

Una vera chicca per tutti coloro che vogliono insegnare l’inglese ai bambini a casa e non sanno da dove iniziare.

Ti sono piaciuti i nostri suggerimenti o ne hai provati altri che desideri consigliare? Scrivilo nei commenti qua sotto 👇🏼 e rimani sempre aggiornato iscrivendoti alla nostra newsletter settimanale che trovi scorrendo nella nostra home!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Il tuo Carrello
    Il carrello è vuototorna allo shop
      Calculate Shipping
        Potrebbe piacerti
        Apri la chat
        1
        💬 Hai bisogno di aiuto?
        Ciao 👋🏼,
        possiamo aiutarti?